Aforismi di Bruno Cancellieri

Recensione di Luigi Anepeta

3981 aforismi     Mostra come lista

Sapere è potere.
Un'idea tira l'altra.
Capire è prevedere.
Homo homini ignarus.
Scrivo, dunque sono.
Ogni verità è parziale.
L'impossibile è inutile.
La verità è un'opzione.
Dio è un fatto sociale.
La verità è scandalosa.
La sincerità è arrogante.
Ognuno ha i propri altri.
La realtà è un'altra cosa.
Il presente è già passato.
Le informazioni formano.
La volontà è involontaria.
La bellezza è un placebo.
Felicità = buone relazioni.
Appartengo, dunque sono.
Guai a chi non sa mentire!
I pensieri sono involontari.
I mezzi giustificano il fine.
È normale essere anormali.
Chi cerca il male, lo trova.
La paura rende obbedienti.
Spirito: software in azione.
Sapere non significa capire.
Il potere rende competitivi.
Ogni azione è una reazione.
Dio, proteggimi dai tuoi fan.
Pensare implica immaginare.
Ognuno è in cerca di alleati.
L'uomo è un animale fazioso.
Homo sapiens? Homo ignarus!
Chi vince ha sempre ragione.
Ogni azione è un'interazione.
Più si sa e più si hanno dubbi.
Solo gli ingenui sono sinceri.
Siamo macchine sentimentali.
Alla bellezza si perdona tutto.
Chi non si limita sarà limitato.
Qualificando ci qualifichiamo.
Solo i vivi rischiano di morire.
Ogni vita si nutre di altre vite.
Mi lamento dei lamenti inutili.
Ognuno è il centro del mondo.
Solo i saggi amano la saggezza.
Anche il nonsenso ha un senso.
L'uomo è un animale narratore.
Il probabile non è sempre vero.
Saremo sostituiti e disintegrati.
Solo ciò che è casuale è libero.
Mai dire mai e mai dire sempre.
Ogni mente ha i suoi parametri.
Agitare la mente prima dell'uso.
Dimmi chi imiti e ti dirò chi sei.
Ognuno ha bisogno di qualcuno.
Nessuna verità, solo probabilità.
L'uomo è un animale domestico.
Ho capito che non avevo capito.
Piaceri e paure rendono stupidi.
Sia fatta la volontà della natura.
Tutto ciò che accade è naturale.
Siamo tutti diversamente umani.
Siamo tutti diversamente uguali.
Ogni cosa dipende da altre cose.
L’eleganza si veste di semplicità.
Credere in falsità ci rende falsi.
Saggio è chi sa di essere stupido.
Nessuno è il solo ad essere solo.
La vita è un conflitto di interessi.
Il romanzo è psicologia applicata.
Psicoterapeuta: amico in affitto.
Il mondo è un'ecologia di bisogni.
Le poesie sono collages di parole.
La poesia è l'oppio dei sognatori.
Ogni umano è soggetto e oggetto.
Credere è una scelta involontaria.
Smettere di dare è come togliere.
Ogni umano è giudice e imputato.
La filosofia è la critica del sapere.
La verità è nuda, la falsità vestita.
Gli aforismi sono distillati di idee.
Il cervello è un grande simulatore.
La ragione non ha sempre ragione.
La gente ama tanto l’umiltà altrui.
L'uomo è un animale mistificatore.
La finanza è l'industria del denaro.
Un linguaggio è una rete di parole.
I giudizi qualificano chi li esprime.
La libertà si paga con la solitudine.
A volte il fine coincide con la fine.
Nella vita siamo tutti di passaggio.
Rappresentare non significa essere.
La mente è un sistema informatico.
I vittimisti sono vittime di se stessi.
È difficile convivere con gli umani.
I classici non sono mai fuori moda.
Le falsità uniscono più delle verità.
Ognuno desidera essere desiderato.
3981 aforismi     Mostra come lista