Aforismi di Bruno Cancellieri

Recensione di Luigi Anepeta

4467 aforismi     Mostra come lista

Sapere è potere.
Capire è prevedere.
Io sono automatico.
Più saggi, più soli.
«Dio» è un'autorità.
Homo homini ignarus.
Scrivo, dunque sono.
Un'idea tira l'altra.
Nessuna vita è sicura.
La vita è involontaria.
La verità è un'opzione.
Ogni verità è parziale.
Il problema è un altro.
Dio è un fatto sociale.
Appartengo, dunque sono.
Le informazioni formano.
L'impossibile è inutile.
Umano significa sociale.
La verità è un'opinione.
La vita è un compromesso.
Il passato non è passato.
I sogni sono involontari.
È normale essere anomali.
Ognuno ha i propri altri.
La sincerità è arrogante.
La bellezza è un placebo.
Ognuno valuta ogni altro.
La paura rende obbedienti.
La volontà è involontaria.
Il presente è già passato.
La realtà è un'altra cosa.
Guai a chi non sa mentire!
L'identità è un'illusione.
L'arte è uno stupefacente.
La stupidità è contagiosa.
L'arte è un fatto sociale.
Io valuto te, tu valuti me.
Capire serve ad orientarsi.
Ogni mezzo è anche un fine.
Soffro e godo, dunque sono.
Homo sapiens? Homo ignarus!
Pensare implica immaginare.
Ogni azione è una reazione.
La libertà è imprevedibile.
Chi vince ha sempre ragione.
L'uomo è un animale fazioso.
I pensieri sono involontari.
Chi cerca il male, lo trova.
Siamo macchine sentimentali.
Sapere non significa capire.
Il potere rende competitivi.
La soggettività è oggettiva.
Conoscere = sapere + capire.
La coscienza è involontaria.
Un pensiero scaccia l'altro.
L'autostima si deve meritare.
Ognuno è il centro del mondo.
I mezzi giustificano il fine.
Ognuno è in cerca di alleati.
Dio, proteggimi dai tuoi fan.
La vita è un gioco d'azzardo.
L'uomo è un animale domestico.
Più si sa, più si hanno dubbi.
Anche il nonsenso ha un senso.
Qualificando ci qualifichiamo.
Ognuno ha bisogno di qualcuno.
Solo gli ingenui sono sinceri.
L'uomo è un animale narratore.
Quanto valgo? Per chi? Perché?
La mia sapienza contro la tua.
La felicità richiede coraggio.
Nulla è serio tranne il dolore.
La mia coscienza contro la tua.
Alla bellezza si perdona tutto.
Siamo tutti diversamente umani.
Solo i saggi amano la saggezza.
Ho capito che non avevo capito.
Mi lamento dei lamenti inutili.
Prima o poi saremo tutti morti.
Il probabile non è sempre vero.
Ogni mente ha i suoi parametri.
Agitare la mente prima dell'uso.
Mai dire mai, e mai dire sempre.
Chi non si limita sarà limitato.
Siamo tutti diversamente uguali.
Solo ciò che è casuale è libero.
Ogni cosa dipende da altre cose.
Ogni umano è soggetto e oggetto.
Ogni umano è giudice e imputato.
Solo i vivi rischiano di morire.
Tutto ciò che accade è naturale.
Piaceri e paure rendono stupidi.
Lo spirito è software in azione.
Chi ha bisogno di chi? Per cosa?
L'uomo è un animale valutatore.
Ogni soggetto è anche un oggetto.
Vorrei morire pensando ad altro.
Smettere di dare è come togliere.
La ragione non ha sempre ragione.
Ogni vita si nutre di altre vite.
4467 aforismi     Mostra come lista