Quotes on Women

Quotes in
Sorted by
Author
Subject
Text
93 quotes     Show as list

Una donna o ama o odia; non ha una via di mezzo. Il pianto della donna è menzogna. Negli occhi della donna vi sono due tipi di lacrime, le une provocate dal vero dolore, le altre indotte dalla scaltrezze. Una donna che pensa sola, pensa cose cattive.
 
La donna non ama essere protetta se non da chi allo stesso tempo è un pericolo.
 
Non bisogna mai cercare di capire una donna. Le donne sono delle immagini; gli uomini sono dei problemi. Se vuoi sapere che cosa una donna veramente intenda (il che comunque è sempre pericoloso) guardala, non ascoltarla.
 
L'intuizione di una donna è molto più vicina alla verità della certezza di un uomo.
 
È proprio nella natura femminile provare l'impossibile col possibile e distruggere i fatti con presentimenti.
 
La donna non vede mai ciò che si fa per lei; vede solo ciò che non si fa.
 
Con le donne monologo volentieri. Ma il dialogo con me stesso è più stimolante.
 
Le donne, quando non amano, hanno tutto il sangue freddo di un vecchio avvocato.
 
In generale, il segreto per andare d'accordo con le donne è avere torto.
 
Lui voleva condannare la sua amata alla libertà. Ma sono cose che loro non si lasciano proprio fare.
 
Le ragazze che dicono “se mi sposi ti voglio bene” equivalgono alle puttane che dicono “dammi 5 lire e sono tua”
 
Le donne amano i complimenti se sono pimentati di punzecchiature; l'adorazione continua le stanca; la satira continua le irrita; l'una e l'altra, dosate con malizia, le incantano.
 
Le donne non sono mai presenti a se stesse e perciò vogliono che anche gli uomini non siano mai presenti a se stessi, ma presenti accanto a loro.
 
La forza delle donne deriva da qualcosa che la psicologia non può spiegare. Gli uomini possono essere analizzati, le donne... solo adorate.
 
I clamori avvelenati di una donna gelosa sono più micidiali dei denti di un cane idrofobo.
 
Le donne non hanno niente da dire, ma lo dicono così bene!
 
Non fidarti delle donne quando ammettono il male.
 
Le donne, come i sogni, non sono mai come tu le vorresti.
 
La cosmetica è la scienza del cosmo della donna.
 
Una donna che non sa fare il caffè per me può essere solo un’avventura.
 
Mi fido solo di colei che non espia ogni volta il piacere con la fecondazione spirituale e che sa sciacquare ogni esperienza nella vasca del dimenticare.
 
Ad una bella donna si perdona tutto. Persino l'intelligenza.
 
Non permettere alla donna di cambiarti, quando l'avrà fatto si sarà stancata di te.
 
Il segreto per andare d'accordo con le donne è avere torto.
 
Il pubblico esige di essere trattato come le donne, alle quali soprattutto non bisogna dire nulla che a loro non piaccia sentire.
 
Non è vero che non si possa vivere senza una donna. È vero soltanto che senza una donna non si può aver vissuto.
 
Il modo migliore per far girare la testa a una donna è dirle che ha un bel profilo.
 
Le donne sono architette. Cessano di amarti quando non possono più fare progetti.
 
Le donne ci amano per i nostri difetti. Se ne abbiamo abbastanza, ci perdonano tutto, anche la nostra intelligenza.
 
La donna è stata il secondo errore di Dio. 
 
Le donne stupide sono la salvezza per quegli uomini che altrimenti non avrebbero nessuna possibilità.
 
Si può dire ancora che vi siano delle 'donne'? Certo la teoria dell'eterno femminino conta numerosi adepti [...]; altri sospirano: 'La donna si perde, la donna è perduta.'. Non è più chiaro se vi siano ancora donne, se ve ne saranno sempre, se bisogna augurarselo o no, che posto occupano nel mondo, che posto dovrebbero occuparvi. 'Dove sono le donne?'[...]. Ma innanzi tutto: cos'è una donna? 'Tota mulier in utero: è una matrice', dice qualcuno. Tuttavia parlando di certe donne, gli esperti decretano 'non sono donne', benché abbiano un utero come le altre.
 
Si può avere l'ultima parola con una donna, a condizione che sia "sì".
 
Talvolta la donna è un utile surrogato dell’onanismo. Naturalmente ci vuole un sovrappiù di fantasia.
 
Resta dubbio, dopo tanto discorrere, se le donne preferiscano essere prese, comprese o sorprese.
 
La donna ideale deve soddisfare l'anima, lo spirito, i sensi. Non trovando riuniti i tre requisiti nella stessa persona, è consentito il frazionamento.
 
Finché la famiglia e il mito della famiglia e il mito della maternità e l'istinto materno non saranno soppressi, le donne saranno oppresse.
 
Nessuna donna viene abbandonata senza ragione. È un assioma scritto in fondo al cuore di ogni donna; di qui il furore di quelle abbandonate.
 
La casa è la prigione della ragazza e il riformatorio della donna.
 
Quando le donne ci amano, ci perdonano tutto, persino i nostri crimini.
 
Le donne sono dotate di due armi formidabili: il trucco e le lacrime. Fortunatamente per gli uomini, non possono essere utilizzate contemporaneamente.
 
Non riesco a liberarmi tanto presto dall’impressione che ho fatto su una donna.
 
Le donne sono sempre sincere, anche nelle loro più grandi falsità, perché cedono a qualche sentimento naturale.
 
Le donne sono amanti per gli uomini giovani, compagne per la mezza età, infermiere per i vecchi.
 
Le donne sono tante serrature in cerca di chiave.
 
Ci sono donne che vendono le proprie grazie, altre che le regalano. Le prime si fanno pagare, le seconde, sposare.
 
Una donna che non ha paura degli uomini, fa loro paura.
 
La donna che sa tener conto della nostra indole miseranda diventa facilmente la nostra prediletta, indispensabile e suprema speranza. Noi ci attendiamo da lei che ci conservi la nostra menzognera ragion d'essere, ma nell'attesa lei può, esercitando questa splendida funzione, guadagnarsi largamente di che vivere.
 
La donna, fuori dell'amore, è noiosa. Non sa. Bisogna vivere con una e tacere. O andare a letto con tutte e fare. Ciò che più importa è altrove.
 
Tra le donne l'amore è contemplativo, non v'è lotta né vittoria, né sconfitta, ognuna è soggetto e oggetto, schiava e padrona.
 
La grande ambizione della donna è di ispirare amore.
 
Personalità della donna è l'inconsistenza nobilitata dall'incoscienza.
 
Nulla è più insondabile della superficialità della donna.
 
Le donne non hanno un passato, una storia, una religione, non hanno come i proletari una solidarietà di lavoro e di interessi, tra loro non c’è neanche quella promiscuità nello spazio che fa dei negri d’America, degli ebrei dei ghetti, degli operai di Saint-Denis o delle officine Renault una comunità. Le donne vivono disperse in mezzo agli uomini, legate ad alcuni uomini – padre o marito – più strettamente che alle altre donne; e ciò per i vincoli creati dalla casa, dal lavoro, dagli interessi economici, dalla condizione sociale.
 
Una donna che non sa essere brutta non è bella.
 
Le donne sprecano il loro tempo con pensieri ossessivi sull'amore verso uomini e sull'odio verso le altre donne, così che, non avendo tempo per coltivare alcuna virtù, si aprono ad una vita ornamentale.
 
Molte donne non sanno manovrare una macchina, ma quasi tutte sanno manovrare la volontà di un uomo.
 
Su una cosa l'uomo e la donna sono d'accordo: entrambi diffidano delle donne.
 
Il cuore della donna è un meccanismo complesso, insensibile ai rozzi ragionamenti del maschio avventuriero. Se si vuole davvero possedere una donna, bisogna imparare a pensare come lei.
 
La donna è coinvolta sessualmente in tutti gli affari della vita. A volte perfino nell'amore.
 
La suprema felicità per una donna innamorata è quella di venire riconosciuta dall’uomo amato come una parte di se stesso; quando egli dice “noi” lei partecipa al prestigio di lui e con lui regna sul resto del mondo; non si stancherebbe mai di ripeterlo, fino alla noia, quel delizioso “noi”
 
La volubilità delle donne che amo è eguagliata soltanto dall'infernale costanza delle donne che mi amano.
 
Per essere perfetta le mancava solo un difetto.
 
Una donna libera è l’assoluto contrario di una donna leggera.
 
La donna è una fortezza che abbassa il ponte levatoio non per consegnarsi al nemico, ma per catturarlo.
 
Le donne per bene se la prendono come per la più grande sfacciataggine se le si fruga sotto la coscienza.
 
Molti matrimoni al giorno d'oggi vanno a finir male per la ragionevolezza del marito più che per qualsiasi altra cosa. Come può una donna essere felice con un uomo che insiste nel trattarla come se fosse un essere perfettamente razionale?
 
La donna infliggendo all’uomo qualche minuto di attesa, protesta contro quella lunga attesa che è la sua vita. In un certo modo tutta la sua vita è un’attesa… poiché la sua giustificazione è sempre nelle mani di un altro.
 
Essere donna è così affascinante. È un'avventura che richiede un tale coraggio, una sfida che non finisce mai.
 
Raramente le donne sono amate come vorrebbero: cioè da un Dio onnipotente che dia loro tutto e non domandi nulla.
 
Cos'è quella zona irritabile attorno alla vagina? La donna.
 
Non è sempre il rifiuto a farsi oggetto che porta la donna all’omosessualità; la maggior parte delle lesbiche cerca al contrario di impadronirsi dei tesori della propria femminilità.
 
Le donne sono fatte per essere amate, non per essere comprese.
 
La donna vuole essere amata senza perché. Non perché è bella o buona o ben educata o graziosa o spiritosa, ma perché è. Ogni analisi le sembra una diminuzione, una soggezione della propria personalità.
 
Le donne che pretendono una lunga corte, o sono frigide o vogliono sembrare virtuose. In entrambi i casi, è meglio lasciarle perdere.
 
Non capirò mai la capacità femminile di evitare una risposta diretta a qualsiasi domanda.
 
La storia delle donne è la storia della peggior tirannia che il mondo abbia mai conosciuto: la tirannia del debole sul forte. È l'unica tirannia che resiste.
 
Non ti fidar delle bionde! Ama le nere. Le bionde possono essere amate. Le nere amano.
 
Le donne hanno una maniera tutta particolare di tormentarsi.
 
Le donne credono in cuor loro che l'uomo sia destinato a guadagnare denaro, esse, invece, a spenderlo.
 
Se una donna ti rifiuta, non significa sia virtuosa. Vuole di meglio.
 
È più ragionevole sacrificare la propria vita alle donne piuttosto che ai francobolli, alle vecchie tabacchiere, perfino ai quadri e alle sculture. L'esempio delle altre collezioni dovrebbe però ammonirci a cambiare, a non avere una sola donna, ma molte.
 
Una donna può stringere legami di amicizia con un uomo; ma per mantenerla, è forse necessario il concorso d'una leggera avversione fisica.
 
Le donne non sanno cosa vogliono ma sanno benissimo come ottenerlo.
 
Nessuna donna si sposa per denaro: sono tutte così astute, prima di sposare un milionario, da innamorarsene.
 
Ci sono donne che non sono belle, ma hanno solo l’aria di esserlo.
 
Certo, non conta soltanto l'aspetto esteriore di una donna. Anche i dessous sono importanti.
 
Sono poche le donne oneste che non siano stanche del loro ruolo.
 
La maggior parte delle donne oneste sono dei tesori nascosti che stanno al sicuro solo perché nessuno le cerca.
 
Spesso le benefattrici sono quelle donne a cui non è stato dato di meglio che fare del bene.
 
Alle donne piacciono gli uomini taciturni, credono che ascoltino.
 
Fragilità il tuo nome è donna.
 
Una donna deve avere un aspetto così intelligente che la sua stupidità si presenti poi come una piacevole sorpresa.
 
93 quotes     Show as list